Tuttosport.com

Ferrari, Binotto: "Decisione non corretta, ma voltiamo pagina"
© Marco Canoniero
0

Ferrari, Binotto: "Decisione non corretta, ma voltiamo pagina"

Il Team principal: "Charles ha lasciato tutto lo spazio possibile, Verstappen lo ha spinto fuori pista"

domenica 30 giugno 2019

ROMA - "Da parte nostra la decisione non è corretta. Charles ha lasciato tutto lo spazio possibile, Verstappen lo ha spinto fuori pista. Però poco importa, non vogliamo ricadere nelle solite discussioni, vogliamo voltar pagina". Lo ha detto il team principal della Ferrari Mattia Binotto commentando la decisione dei commissari di non punire Max Verstappen, confermato vincitore del Gran Premio d'Austria. "Ci riprenderemo la nostra rivincita, guardiamo avanti - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport - Il nostro stile non è quello di battere i pugni, stiamo lavorando su tanti fronti, in vista del 2021, vogliamo cambiare le cose in futuro e su questo siamo fortemente attivi".

Gp Austria, ufficiale: 1° Verstappen, Leclerc secondo

L'amarezza di Binotto

Binotto è tornato poi a parlare a proposito dell'episodio avvenuto in Canada. "Siamo convinti che la vittoria era di Sebastian, non a casao a Maranello abbiamo ancora la nostra bandiera issata in segno di vittoria e la consideriamo come tale - ha proseguito - Voltar pagina vuol dire anche accettare la decisione di oggi. Le tempistiche? Decidere in fretta è sempre importante, oggi sicuramente per loro non era facile decidere, si sono presi il loro tempo".

ferrari Binotto

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina