Tuttosport.com

Wolff:
© AG ALDO LIVERANI SAS-ONLY ITALY
0

Wolff: "Era molto difficile decidere su Verstappen"

Il team principal della Mercedes lascia in sospeso il giudizio sul discusso sorpasso del pilota Red Bull e Leclerc nel Gp d'Austria

lunedì 1 luglio 2019

ROMA - "È belli quando due giovani piloti si danno battagli in pista, ma la situazione di ieri era molto difficile da valutare". Così il team principal della Mercedes Toto Wolff si esprime sul discusso sorpasso di Max Verstappen a Charles Leclerc - finito sotto investigazione - con cui il giovane olandese ha vinto il Gp d'Austria. Wolff ricorda la situazione analoga con cui nel Gp del Canada Vettel fu penalizzato di cinque secondi e la vittoria andò a Hamilton. "Non vorrei essere uno steward - aggiunge - perché come a Montreal è difficile giudicare in un senso o nell'altro".

Più libertà


Poi Wolff avalla un metro di giudizio che lasci battagliare i piloti più liberamente: "Voglio vedere delle gare come quelle di 10 anni fa, gare dure, io come tutti gli altri appassionati - ha aggiunto - È importante però che gli steward della Fia non siano condizionati". Sulla prima mancata vittoria della Mercedes, Wolff ha spiegato c'è stato "un problema di raffreddamento, mancava l'aria e le temperature erano alte. Non andavamo sufficientemente forte per poter lottare".

F1 wolff ferrari

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina