Tuttosport.com

Verstappen-Leclerc, Masi:
© AG ALDO LIVERANI SA-ONLY ITALY
0

Verstappen-Leclerc, Masi: "Decisione giusta, come quella su Vettel"

Il direttore di gara della FIA spiega perché il pilota della Red Bull non è stato penalizzato per il temerario sorpasso ai danni del ferrarista

martedì 2 luglio 2019

ROMA - Il sorpasso con cui Max Verstappen ha trionfato su  Charles Leclerc nel Gp d'Austria è stato al limite, ma non meritava una penalità. È quanto ha detto Michael Masi, nuovo direttore di gara della F1, in merito alla decisione di lasciare la vittoria al pilota della Red Bull. Masi, poi, ha spiegato come l'episodio di domenica non sia paragonabile con quello del Gp del Canada che ha visti coinvolti Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, quando il tedesco rientrando da un fuori pista ostacolò il pilota della Mercedes.

Scontro di gara

"In quel caso - ha spiegato Masi - Vettel ha attraversato l'erba e stava rientrando, non sorpassando. Quello tra Verstappen e Leclerc è stato uno scontro di gara. Le due cose non sono paragonabili, è come comparare le mele con le pere".

F1 leclerc ferrari verstappen

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina