Tuttosport.com

Gp Giappone, piloti d'accordo:
© Getty Images
0

Gp Giappone, piloti d'accordo: "Con il tifone non si scende in pista"

Nella conferenza stampa a Suzuka i driver della F1 hanno espresso la loro posizione e si dicono d'accordo su spostamento o cancellazione delle sessioni in caso di maltempo estremo

giovedì 10 ottobre 2019

SUZUKA - Il tifone Hagibis, che a breve arriverà in Giappone e potrebbe mettere a rischio le libere e le qualifiche di sabato a Suzuka, è stato oggetto della discussione nellaconferenza stampa di questa mattina. I piloti, unanimemente, hanno dato il loro placet a qualsiasi decisione verrà presa: dalla cancellazione allo spostamento della sessione di qualifica alla domenica mattina, prima della gara.

Tutti d'accordo

Fermissima la posizione di Charles Leclerc: "Se c'è un tifone che si abbatte su Suzuka, è chiaro che non possiamo scendere in pista" ha detto il pilota della Ferrari. La pensa così il pilota della Red Bull Max Verstappen, nonostante un approccio irriverente alla questione: "Il meteo? Io ho il motoscafo pronto - ha esordito ironico - Sembra che sabato sarà difficile girare, l'importante è prendere la decisione giusta. Dovessero slittare a domenica mattina le qualifiche, non sarò condizionato più di tanto".Idem il tedesco Nico Hulkenberg: "Abbiamo visto in passato che gli effetti del meteo possono essere devastanti su questo circuito, noi vogliamo correre, ma credo che bisogni prendere la giusta decisione al momento opportuno".

F1 suzuka Giappone

Caricamento...

La Prima Pagina