Vettel: "Vorrei che Hulkenberg trovasse un posto in Formula 1"

Il pilota della Ferrari parla della situazione del suo connazionale, a cui la Renault ha preferito Esteban Ocon per il mondiale 2020

© LAPRESSE

ROMA - Sebastian Vettel discute della situazione del suo connazionale Nico Hulkenberg, che l'anno prossimo molto probabilmente non avrà una posto da guidare in Formula 1: la Renault ha ingaggiato Esteban Ocon per il 2020 e il pilota tedesco, al momento, non ha ancora ricevuto alcuna offerta per il prossimo mondiale. "È una situazione strana perché corro con Nico da quando eravamo bambini - ha spiegato Vettel - il fatto che un pilota come lui rimanga a piedi mi dispiace. Forse vuol dire che in F1 le cose non vanno come dovrebbero, Comunque spero che abbia una chance, perché ha del potenziale. E poi non vorrei restare l'unico tedesco in griglia".

F1, la Fia indaga sull'iniezione Ferrari
Guarda il video
F1, la Fia indaga sull'iniezione Ferrari

Hulkenberg in attesa

Lo, stesso Hulkenberg, comunque, confessa di non aver perso le speranze e che comunque continuerà a correre anche lontano dal Circus: "Non mi ritiro come pilota e non dico certo addio alla Formula 1. Per come stanno le cose adesso non sarò in pista nel 2020, ma sono aperto a qualsiasi possibilità"

Commenti