Tuttosport.com

Verstappen: "In F1 steward poco uniformi come gli arbitri di calcio"

0

Il pilota della Red Bull traccia un interessante parallelismo con il calcio per parlare dei problemi di uniformità nelle decisioni degli steward nei singoli GP

Verstappen:
© Getty Images
sabato 28 dicembre 2019

ROMA - Formula 1 e calcio sembrano sport profondamente diversi, ma oltre all'enorme popolarità a unirli, secondo Max Verstappen, è la poca uniformità nel momento di applicare il regolamento. Il pilota della Red Bull si addentra in questo parallelismo che risulta particolarmente interessante: "In Formula 1 per certi versi è come nel calcio, Si hanno arbitri diversi, qualcuno ti dà un cartellino giallo più facilmente rispetto ad altri. È la stessa cosa. Ovviamente c’è un regolamento, ma anche gli steward hanno un minimo di voce in capitolo al momento di applicarlo". 

Verstappen: "In F1 steward poco uniformi come gli arbitri di calcio"

Il commento del pilota olandese

Il pilota olandese scende più nello specifico e con un esempio prova a chiarire il punto focale della sua riflessione: "Quando si gioca in Champions League o in Premier League, l’arbitro può essere diverso. A volte tutto si risolve con un cartellino giallo, altre volte si prende il rosso e ti chiedi ‘ma cosa succede?’. Credo che in Formula 1 sia esattamente la stessa cosa”. Verstappen però sa che il ruolo dello steward è complicato e per questo propone una soluzione: "Non è facile per loro. Anche loro non vogliono infliggere penalità. A volte devono farlo, anche per applicare le regole. Possiamo forse cercare di alleggerire alcune delle penalità o semplicemente scriverle in modo diverso nel regolamento”.

F1 verstappen redbull steward Arbitri

Caricamento...

La Prima Pagina