Tuttosport.com

Hamilton: "Sento ancora la mancanza di Lauda"

0

Il pilota della Mercedes confessa che avverte ancora un grande vuoto dopo la scomparsa dell'austriaco: "Senza di lui oggi non sarei qui"

Hamilton:
© Getty Images for Monster Energy
lunedì 30 dicembre 2020

ROMA - Niki Lauda è scomparso a maggio, ma non passa giorno che Lewis Hamilton non ripensi al loro splendido rapporto, umano e professionale. "Mi mancano i messaggi e i video che mi mandava, mi ricordo ancora tutte le conversazioni che abbiamo avuto" ha spiegato il pilota inglese. Hamilton ha poi ribadito l'importanza che Lauda, sin dagli albori al team della Mercedes in F1, ha avuto nella sua carriera: "Senza di lui io non sarei qui, nessuno di noi della Mercedes sarebbe qui".

L'ultimo saluto

Poi Hamilton rivela che è riuscito a vedere Lauda poco prima che passasse a miglior vita, per le complicazioni dovute al trapianto di un polmone. "Come al solito ci scambiavamo dei video e io che lo vedevo in sedia a rotelle mi preoccupavo. Poi la situazione è precipitata ed è stato allora che sono andato a trovarlo di persona, per dargli un ultimo saluto. È stato uno choc vederlo immobilizzato a letto, intubato. Eppure so cosa vuol dire, visto che mia zia è morta di cancro e conosco alcune situazioni. Quello che mi ha colpito di più, però, è stato vedere che anche il suo spirito da guerriero si stava spegnendo, ma credo sia normale dopo tutte le sofferenze che ha passato".

F1 hamilton MERCEDES Lauda

Caricamento...

La Prima Pagina