Tuttosport.com

F1, organizzatori Gp Singapore: "Niente gara senza pubblico"

0

Un portavoce ha riferito a un quotidiano locale che la gara non potrà svolgersi a porte chiuse nonostante la città-stato sia stata colpita duramente dalla pandemia di coronavirus

F1, organizzatori Gp Singapore:
© LaPresse
domenica 17 maggio 2020

ROMA - Il GP di Singapore, appuntamento ormai classico nel calendario di Formula 1, potrebbe non disputarsi in questa stagione. Il Mondiale non ha ancora preso il via a causa della pandemia di coronavirus e, qualora si dovesse riuscire a iniziare a correre, gli organizzatori dell'affascinante gara che va in scena in notturna hanno fatto sapere tramite un portavoce che il rischio annullamento è concreto. Un programma non ufficiale, peraltro, è già stato diffuso in rete e il Gran Premio della città-stato asiatica, in origine fissato a settembre, non è stato inserito.

F1, organizzatori Gp Singapore: "Niente gara senza pubblico"

Dialogo aperto con i vertici del Circus

Il quotidiano locale Straits Times ha infatti riportato le parole di un portavoce, che ha spiegato come il GP di Singapore non si potrà disputare in assenza di pubblico: c'è dunque il rifiuto a una gara a porte chiuse nonostante l'emergenza coronavirus che nella città-stato ha fatto registrare oltre 27.000 contagi: "La massima priorità rimane il benessere e la sicurezza dei nostri tifosi, dei nostri volontari e di tutti i cittadini di Singapore", fanno sapere, confermando che resta però aperto il dialogo con i vertici della Formula 1.

F1 GP Singapore Coronavirus

Caricamento...

La Prima Pagina