Tuttosport.com

F1 Haas, Steiner: "Test non sono una priorità del team"

0

Il team principal della scuderia americana chiarisce come le prove in pista non siano determinanti per i Gran Premi

F1 Haas, Steiner:
© Getty Images
martedì 23 giugno 2020

BOLZANO - "Non faremo dei test di prova prima del Mondiale. I piloti sono pronti a iniziare la stagione. Non penso che abbiano bisogno di molto allenamento. Sicuramente sarebbe bello farli ma per noi, al momento, non sono una priorità”. Il team principal della Haas Guenther Steiner ha chiarito come le prove private svolte da altre scuderie non siano invece un elemento di primaria importanza per la squadra americana.

Sereni per l'Austria

Il manager italiano attende, come tutti, con trepidazione la partenza della stagione iridata che prenderà il via tra dodici giorni in Austria e insiste sul fatto che la sua squadra non sarà svantaggiata dal non aver effettuato giri di prova in pista
Alcuni team come Mercedes, Renault, Racing Point e Ferrari hanno organizzato test privati mentre Red Bull e AlphaTauri effettueranno questa settimana delle prove a Silverstone e Imola.

La Haas, al pari della McLaren, ha invece optato per una tattica opposta: "Forse chi ha effettuato test pre-stagionali avrà un leggero vantaggio, non lo nego ma non sarà enorme” le parole di Steiner. “I nostri ragazzi stanno lavorando nella fabbrica di Banbury per completare la vettura. Abbiamo applicato le nuove regole di distanziamento sociale nella nostra fabbrica e quindi siamo pronti anche da quel punto di vista”.

Il team principal della scuderia americana si mostra tranquillo in vista della partenza al Red Bull Ring: "Se si hanno disponibilità finanziare per fare dei test privati è normale che vengano svolti. Sono tranquillo ci stiamo preparando al meglio e sono certo che daremo il massimo in Austria” ha concluso Steiner.

haas Formula 1 steiner

Caricamento...

La Prima Pagina