Tuttosport.com

F1 Hamilton: "Dichiarazioni di Ecclestone? Esempio viene sempre dall'alto"

0

Il campione della Mercedes, insieme al board della Formula 1, ha risposto in maniera decisa e netta alle dichiarazioni rilasciate dall'ex boss del Circus

F1 Hamilton:
© Marco Canoniero
sabato 27 giugno 2020

STOCCARDA - "Se qualcuno che ha gestito lo sport per decenni ha una comprensione così scarsa dei problemi che i neri affrontano ogni giorno, come puoi aspettarti che le persone che lavorano per loro li capiscano. L'esempio deve venire dall'alto". Lewis Hamilton è secco e deciso nella risposta inviata all'ex patron del Circus il quale ha rilasciato dichiarazioni che hanno creato sconcerto e stupore.

Parole maleducate

Il pilota britannico, attraverso Instagram, ha ribattuto alle parole di Ecclestone che aveva dichiarato come "spesso i neri sono più razzisti dei bianchi". "Ora capisco meglio perché nulla è stato detto o fatto per portare la diversità nel nostro sport o per combattere gli insulti razzisti a cui sono stato sottoposto durante la mia carriera” le parole di Hamilton. “Bernie non è più nella Formula 1, è di un'altra generazione ma è esattamente quello che non va. I suoi commenti sono da persona ignorante e maleducata".

Una posizione netta che ha visto anche il sostegno dell’attuale board del Circus che ha preso immediatamente le distanze: “Mister Ecclestone non ha alcun ruolo nella Formula 1 dal 2017 e anche il titolo di presidente emerito è scaduto” ha dichiarato Chase Carey, presidente della Formula 1. “In un momento in cui è necessaria l'unità per porre fine al razzismo e alla disuguaglianza, affermiamo il nostro disaccordo con le sue parole di Bernie Ecclestone, che non hanno spazio nel nostro sport o nella nostra società".

hamilton F1 Ecclestone

Caricamento...

La Prima Pagina