F1, Abiteboul: "Alonso nei test non piace a Racing Point? Loro sono illegali"

La risposta del team principal della Renault a chi ha messo in discussione la possibilità che Alonso partecipi ai test di Yas Marina

F1, Abiteboul: "Alonso nei test non piace a Racing Point? Loro sono illegali"© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

ROMA - Duro botta e risposta tra la Renault e la Racing Point. A far discutere è il via libera da parte della Fia a Fernando Alonso per far sì che l'asturiano possa scendere in pista a Yas Marina per i test di Formula 1 ad Abu Dhabi, che secondo il regolamento sarebbero riservati soltanto a giovani piloti con non più di due gare nel Circus in carriera. Per questo motivo Otmar Szafnauer, team principal della scuderia di Lawrence Stroll, ha sollevato diversi dubbi: “Devo capire le regole, mi ha sorpreso vedere che è stato permesso a Fernando Alonso di partecipare. Dobbiamo discutere con la FIA perché le regole sono abbastanza chiare: è un test per giovani piloti e un due volte campione del mondo quasi sulla quarantina per me non è un giovane pilota”.

Abiteboul attacca Szafnauer

A lui ha risposto immediatamente Cyril Abiteboul, che senza mezzi termini ha attaccato il team rivale, sottolineando come la loro vettura del 2020 sia un rifacimento della Mercedes del 2019: “C’è un’indicazione per i giovani piloti oltre a quelli a cui la FIA concede il permesso. E’ un diritto assoluto della FIA farlo, quindi se Otmar vuole costruire un reclamo contro la FIA, sarebbe abbastanza ridicolo, visto che sappiamo che hanno una macchina illegale”.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...