F1, Bottas: "Con la safety car il mio vantaggio è andato perso"

Il finlandese dell'Alfa Romeo non ha potuto difendere il suo quinto posto a Miami: "Russell aveva gomme nuove"
F1, Bottas: "Con la safety car il mio vantaggio è andato perso"© /Ag. Aldo Liverani Sas

ROMA - Il Gran Premio di Miami ha avuto un sapore amaro per Valtteri Bottas. Il pilota dell'Alfa Romeo stava concludendo un fine settimana eccellente in Formula 1: era dietro le Red Bull e le Ferrari. Poi però l'incidente tra Pierre Gasly e Lando Norris ha costretto la Direzione di Gara ad optare per la safety car. Afferma il finlandese ai microfoni ufficiali del Circus: "Siamo stati penalizzati dal suo tempismo. Stavo gestendo il gap su Lewis e la quinta posizione era possibile, ma, una volta sospesa la gara, il divario è scomparso".

L'errore di Bottas

A quel punto all'ex Mercedes non è rimasto altro che frenare al limite per cercare di difendersi da Lewis Hamilton e George Russell: "Lui aveva gomme fresche dietro di noi, quindi mantenere il quinto posto sarebbe stato difficile. Cercavo di frenare in ritardo per mantenere la mia posizione, ma ho superato leggermente il punto di frenata. La pista è fatta in modo tale da entrare nello sporco una volta lasciata la linea pultita. Poi si va fuori traiettoria e poi nel muro. Ho potuto continuare solo perché la macchina non ha riportato danni: sono stato fortunato", ha detto, concludendo, Bottas.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...