F1, Leclerc: "Mi devono aiutare, oggi non ho sbagliato niente"

Il pilota della Ferrari ha chiuso quarto la gara di casa nonostante avesse la vittoria in pugno
F1, Leclerc: "Mi devono aiutare, oggi non ho sbagliato niente"© Getty Images

MONTE CARLO - La gara del Gp di Monaco ha restituito un Charles Leclerc molto scuro in volto. E non potrebbe essere altrimenti, visto che la vittoria era nelle sua mani e gli è stata tolta da un grave errore del team. "Amo questo team, tutte le persone, ma oggi dobbiamo guardarci negli occhi e dobbiamo migliorare, perché questo non va bene", spiega Leclerc ai microfoni di Sky Sport, aggiungendo: "Oggi non ho sbagliato niente, in queste situazioni devo avere aiuto dal team, come tutti, per vedere tempi degli altri sulle altre gomme. Abbiamo preso due scelte sbagliate, non so se sia stato un cambio dell’ultimo minuto, ma ci sono stati tanti errori".

"Così fa male"

Leclerc si sentiva la vittoria in pugno, una vittoria che avrebbe voluto dire nuova prima posizione nella classifica piloti e soprattutto primo posto nel suo tracciato di casa: "Ci sono tante gare, abbiamo il passo, ma non possiamo permetterci di arrivare quarti quando avevamo 6” di vantaggio. Stavo gestendo il gap, fa male. In più a casa, perdiamo tanti punti, dobbiamo migliorare perché oggi era nostro. Oggi ho tanta delusione. Mantenere la calma? Su quello sono migliorato tanto, mi sono sfogato e sono ripartito", ha concluso il monegasco. 

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...