F1, Perez: "Non è stato facile battere Sainz"

Il messicano della Red Bull vince a Monaco battendo la concorrenza delle Ferrari, penalizzate da una mossa suicida al muretto; Verstappen, terzo: "Bicchiere mezzo pieno"
F1, Perez: "Non è stato facile battere Sainz"© EPA

MONTE CARLO - Il Gp di Monaco ha visto la vittoria di Sergio Perez. "Dopo la gara di casa, non c’è un posto più speciale di questo dove vincere. Riuscire a vincere qui in questo modo è incredibile, è stata più dura perché ho avuto graininig, non è stato facile tenere dietro Sainz", le prime parole del pilota Red Bull dopo il successo odierno. Un successo che lo rende il messicano più vincente di questo sport: "Sono super emozionato, è stata una giornata fantastica per me e per il mio Paese. Io il messicano più vincente? Sono molto contento, sono sicuro che Pedro Rodriguez lassù possa essere molto fiero di quello che ho fatto", ha concluso Perez. 

Il commento di Verstappen

Terzo Max Verstappen, che ha quindi tratto il massimo giovamento da un weekend complicato: "Ho fatto il meglio possibile, una volta che siamo rimasti fermi con bandiera rossa in qualifica e siamo partiti quarti oggi. Siamo stati bravi con la strategia superando le Ferrari, come team dobbiamo essere soddisfatti. Abbiamo allungato in classifica, guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Non avevamo mai guidato sul bagnato qui, quindi devi rimanere concentrato. Per fortuna non è successo niente di folle, a parte l’incidente di Mick, ma ho sentito che sta bene. Vittoria Perez? Straordinario risultato per lui, sono molto contento"

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...