F1, Jos Verstappen: "Strategia orientata su Perez, Max sul podio grazie alla Ferrari"

Il padre dell'olandese della Red Bull non ha digerito la scelta del muretto anglo-austriaco: "Gp difficile per il leader del mondiale"
F1, Jos Verstappen: "Strategia orientata su Perez, Max sul podio grazie alla Ferrari"© Getty Images

ROMA - Podio prezioso quello raggiunto da Max Verstappen a Monte Carlo. Il campione del mondo in carica partiva infatti in griglia dalla quarta posizione, ma Hannah Schmitz, capo della strategia Red Bull, ha indotto all'errore la Ferrari e ha consegnato la vittoria a Checo Perez, ora fresco di rinnovo. Nonostante il ribaltone della casa di Milton Keynes, però, il padre del pilota con il numero 1 sulla livrea, Jos Verstappen (ex pilota di Formula 1), si è così espresso dalle colonne del sito ufficiale di suo figlio ("verstappen.com"): "Il risultato finale è buono, ma la Red Bull ha fatto poco per aiutare Max ad essere in testa. Il podio lo deve all'errore della Ferrari e il leader del campionato non è stato aiutato dalla strategia".

L'accusa di Jos Verstappen

La strategia Red Bull dunque - nell'ottica di Verstappen senior - sarebbe dovuta andare incontro a suo figlio, che però partiva quarto a fronte della terza piazza ottenuta da Perez in qualifica. Ciononostante, l'ex pilota insiste: "Tutto era a favore di Perez. Per me è stata una delusione perché Verstappen ha perso 10 punti e la Ferrari ha ancora la macchina migliore". Poi la critica alla RB18: "Non si adatta al suo stile di guida. Il grip sull'asse anteriore è ancora troppo poco. E a Monaco serviva una macchina estremamente maneggevole. Verstappen ha fatto fatica questo weekend".

Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...