F1, Domenicali: "L'Autodromo di Monza è iconico al di là del motorsport "

Sulla presenza del Gran Premio d'Italia nel calendario 2023 Domenicali afferma: "Servono fatti concreti per parlare di sistemi complessi"
F1, Domenicali: "L'Autodromo di Monza è iconico al di là del motorsport "© /AGENZIA ALDO LIVERANI SAS

ROMA - Stefano Domenicali, inaugura il Gran Premio d'Italia in un incontro con la stampa. L'occasione si è rivelata utile non solo per presentare un evento che si preannuncia emozionante, ma anche per delineare le strategie per il futuro. “Quello di Monza - ha detto il presidente della Formula 1 a "Sky Sport" - è un podio iconico, che trasmette un'energia straordinaria, aldilà di essere o meno ferrarista. È un Gran Premio che rappresenta qualcosa non solo per chi ama il motorsport”. Un luogo storico che si proietta nella nuova dimensione del Circus: “La Formula 1 rispetto ad altre piattaforme mondiali è sicuramente nel podio, sono sicuro - continua l'italiano - di poter dire che in questo momento è ai vertici delle piattaforme sportive mondiali, per l'interesse che suscita per nuovi tifosi e nuove generazioni che si stanno affacciando e vogliono sempre più contenuti".

Sul futuro del Gp a Monza

Tuttavia, il Gran Premio d'Italia, così come tanti altri circuiti storici della Formula 1, vive una situazione di incertezza per il 2023. Domenicali ribadisce la volontà del Circus di mantenere in calendario la tappa di Monza, ma chiarisce: "Proprio perché sei lassù devi essere sempre pronto a proporre a nuove idee, migliorando le gare in pista proponendo eventi unici per chi viene a vederle. La Formula 1 vuole Monza, è assolutamente vero. Per quello che rappresenta per la Formula 1 ma anche per l'Italia, per la tradizione che abbiamo con Ferrari, AlphaTauri e Pirelli. Anche Monza vuole la Formula 1, però quando si parla di sistemi complessi c'è bisogno dei fatti”. La modernità della Formula 1 passa anche dalla rivoluzione green avviata da Domenicali, che ha fissato per il 2023 l'obiettivo zero emissioni: "Oggi se non hai un progetto credibile a livello di sostenibilità nessuno vuole lavorare più con te. Abbiamo un programma serio e un'opportunità di spiegare le nostre logiche. Neanche l'1% dei nostri consumi avviene in pista. Abbiamo fatto una scelta di benzina sostenibile perché è importante avere degli obiettivi", ha detto il numero uno del Circus per concludere.

Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...