F1, Mick Schumacher e i danni con la Haas: ecco la cifra

Gli incidenti procurati dal tedesco quest'anno sono stati pagati a caro prezzo dalla Haas

ROMA - La fine del rapporto tra Mick Schumacher e la Haas è ormai ufficiale da diversi giorni, con il tedesco figlio d'arte che per la stagione 2023 sarà sostituito dall'esperto connazionale Nico Hulkenberg. La scuderia americana è stata l'ultima ad annunciare il line-up piloti definitivo per l'anno prossimo e tra i motivi che hanno portato alla sostituzione tra i due tedeschi ha pesato l'andamento negativo di Schumacher durante l'ultimo mondiale e soprattutto i danni procurati dai tanti incidenti.

Danni per oltre 3 milioni

Il rapporto tra le due parti è arrivato i titoli di coda a causa dell'impatto economico e sportivo degli incidenti del tedesco durante la stagione. Secondo la Bild infatti gli incidenti riportati tra Arabia Saudita, Monaco e Giappone sono costati alla Haas più di tre milioni di euro, numeri che hanno portato anche alle aspre critiche del team principal Gunther Steiner e alla fine del rapporto tra il figlio del Kaiser e la scuderia statunitense.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...