Tuttosport.com

F1, Vettel: «Monza e Monaco, circuiti imperdibili»
© LaPresse

F1, Vettel: «Monza e Monaco, circuiti imperdibili»

Il pilota della Ferrari parla di sé stesso e molto altro in un'intervista rilasciata al sito della F1twitta

giovedì 21 gennaio 2016

ROMA - Del pilota, conosciamo tutto o quasi. Dell'uomo un po' meno, perlomeno fino a oggi: Sebastian Vettel si concede in un'intervista a tutto tondo al sito della Formula 1, in cui parla della sua passione (la F1), ma anche di abitudini personali. Ad esempio, molto divertito, Vettel confessa che la sua routine pre-gara prevede sempre un passaggio in bagno «altrimenti poi mi scappa quando guido» dice sorridendo il pilota della Ferrari. «Rispetto e onestà» sono invece le caratteristiche ideali del proprio compagno di squadra, mentre nel suo frigo non può mancare mai «del latte, bevo tantissimo latte freddo» e poi ancora «nel mio motor home, quando vado in giro per il mondo, l'unica cosa di cui ho veramente bisogno è un letto comodo».

MONZA E SUZUKA Poi Vettel parla anche un po' di Formula 1 e rivela la sua ammirazione per il Gp di Monaco («un tifoso dovrebbe vederlo dal vivo almeno una volta») e di Monza che come tutti i circuiti storici ha un «che di magico». La sua curva preferita sono le "Esse" di Suzuka, mentre quanto alle qualità che un pilota dovrebbe avere, Vettel ritiene talento e velocità indispensabili. Infine, una battuta sulle qualità di un team boss: «Riuscire a far capire che è il boss, altrimenti i topi cominciano a ballare…»

Il calendario del 2016

Tags: vettelferrariF1

Tutte le notizie di Ferrari

Approfondimenti

Commenti