Tuttosport.com

F1 Ferrari, Vettel: «A Melbourne dobbiamo stare davanti»
© Getty Images
0

F1 Ferrari, Vettel: «A Melbourne dobbiamo stare davanti»

Il pilota della Rossa parla alla vigilia del debutto stagionale: «Siamo migliorati, voglio essere preda»

giovedì 14 marzo 2019

MELBOURNE - «Spero di fare la preda all'Albert Park, perché vorrà dire che saremo davanti»: si presenta così Sebastian Vettel in conferenza stampa alla vigilia del week end che dà il via alla stagione di F1 con il Gp d'Australia. Il pilota della Ferrari si è mostrato positivo ed ha aggiunto che «i test a Barcellona sono andati bene e sono ottimista. Siamo più preparati e penso si possa solo migliorare. All'inizio della stagione c'è un po' di nervosismo perché dobbiamo capire dove siamo. Cambio del regolamento? Nei test non si seguono le altre macchine, non so dove sono ma non credo ci sia una grossa differenza». Quanto al nuovo compagno di squadra, il monegasco Charles Leclerc che ha preso il posto di Kimi Raikkonen, Vettel è stato netto: «Io e Leclerc liberi di gareggiare, lo ha detto anche Binotto. Ora siamo tutti prede e cacciatori - ha aggiunto il tedesco della Rossa - ma spero presto di essere preda perché vorrà dire che saremo davanti». 

SULLE CRITICHE Vettel ha poi detto la sua sulle critiche per la passata stagione: «Non credo che i media possano fare differenza sui campionati e dare punti. Ma è una nuova stagione, con nuove regole. C'è passione nel team e vogliamo esprimerla con le nostre vittorie. Ma il percorso è lungo e possono accadere tante cose. C'è una bella atmosfera attorno al team e cercheremo di portarla fino in fondo. Se arrivi secondo o quarto sembra sempre un disastro, ma cercheremo di cambiare le cose». Infine una battuta sulla novità di quest'anno, cioè il punto in più per chi fa il giro veloce in gara: «non so quanto possa essere decisivo, vedremo».

Tutto sulla F1

F1 Melbourne vettel

Commenti

La Prima Pagina