Ferrari, Mekies: "Non capiamo la differenza di prestazione"

Traspare delusione dalle parole del direttore sportivo del Cavallino al termine delle qualifiche del Gran Premio di Turchia di Formula 1

© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

ISTANBUL - C'è amarezza in casa Ferrari per la prestazione deludente delle due vetture (Vettel dodicesimo, Leclerc tredicesimo) nelle qualifiche del Gran Premio di Turchia di Formula 1 dopo alcuni buoni segnali nelle libere e a prendere la parola è il direttore sportivo Laurent Mekies: "Il livello di competitività non era al livello richiesto, sapevamo di essere in difficoltà sulla pioggia. Stamane sembrava andare meglio e siamo arrivati in qualifica con questo spirito ma c’è grande variabilità e difficoltà nel trovare la finestra giusta per l’utilizzo delle gomme".

Il commento del ds del Cavallino

Il ds di Maranello svolge anche le funzioni dell'assente Mattia Binotto e prova a guardare con fiducia alla gara: "I piloti sono rimasti sorpresi dalla differenza di prestazione. Domani le condizioni saranno complicate, ma pare meno di oggi. Spero in una pista asciutta dove confermare quanto di buono fatto, ma dovremo gestire la partenza dal lato sporco della griglia. Dovremo attaccare, vediamo quante posizioni recuperiamo", ha aggiunto a Sky Sport.

Commenti