F1, Russell: "La Ferrari avrà fame, può puntare al titolo"

Il neopilota della Mercedes fa il suo personale pronostico per la nuova stagione di Formula 1: "Anche la McLaren dirà la sua: ha mezzi e organizzazione", le sue parole

F1, Russell: "La Ferrari avrà fame, può puntare al titolo"© Getty Images

ROMA - La rivoluzione sta arrivando in Formula 1. Il 2022 porterà infatti con sé cambiamenti in aspetti nevralgici nello sviluppo delle monoposto: dall'aerodinamica alle gomme, fino al budget stesso. Potrebbero essere tante le sorprese, con George Russell, nuovo pilota Mercedes, che ai microfoni ufficiali del Circus ha detto: "Con questo cambio di regole, un team come la Ferrari, che ha vissuto anni difficili, sarà affamato e vorrà tornare a vincere". L'inglese di King's Lynn ha poi proseguito: "Così come la McLaren, queste scuderie hanno l'organizzazione, le risorse e i piloti per lottare davvero per i titolo. Credo che saranno cinque le squadre che potrebbero fare qualcosa di buono nel 2022".

"Sviluppo fondamentale"

Russell, che dalla Williams si è trasferito alla casa di Brackley, ha già preso familiarità con l'ambiente e spera che Lewis Hamilton possa essere un buon compagno di squadra. Ora però la palla è nelle mani dei tecnici e degli specialisti del simulatore, che stanno perfezionando gli ultimi dettagli in tempo per le presentazioni ufficiali di febbraio. "Lo sviluppo - ha detto il britannico - sarà fondamentale. Non si tratta di avere la macchina più veloce, ma di riuscire a capire come si comporta la vettura e di avere delle buone basi su cui lavorare lungo tutta la durata della stagione". Ora Russell è chiamato ad alzare l'asticella, con la pressione che in casa Mercedes è sempre costante, specie se a fianco a te c'è un sette volte campione del mondo. Sarà un anno-rivelazione per Russell, su cui si allunga l'ombra di Valtteri Bottas, sempre determinante per i successi di Hamilton e inevitabile metro di paragone.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...