F1, Steiner su Mick Schumacher: "Non voglio vada in Ferrari, ma glielo auguro"

Il futuro del figlio del sette volte campione del mondo è legato alla scuderia di Maranello, lo sa bene il team principal della Haas: "È il suo obiettivo"
F1, Steiner su Mick Schumacher: "Non voglio vada in Ferrari, ma glielo auguro"© Getty Images

ROMA - Per Mick Schumacher la Ferrari significa casa. Figlio del sette volte iridato, Michael Schumacher, il giovane pilota è cresciuto nella Academy di Maranello, esordendo l'anno scorso in Formula 1 con la Haas. Ed è proprio il team principal della Haas, Günther Steiner, a parlare del futuro del tedesco, che nel 2022 sarà anche terzo pilota per la Rossa: "Mick Schumacher alla Ferrari? Me lo auguro - ha risposto a gpfans.com - ma allo stesso tempo non ci spero. Se è bravo, non voglio vada via".

Obiettivo da conquistare

Il titolo in Formula 2 conquistato nel 2020 ha proiettato su Mick Schumacher una serie di aspettative. La Haas ha puntato ancora su di lui e su Nikita Mazepin per rilanciarsi nella prossima stagione, cercando di mettere da parte la scorsa annata. "Sappiamo tutti - ha aggiunto Steiner - che il 2021 è stato un anno di apprendimento per lui, ma la pressione d'ora in poi sarà più alta". Il 2022 sarà dunque un anno cruciale per Schumacher jr., che aspetta la chiamata della Ferrari per un sedile. La scuderia italiana assembla le power unit per la Haas ed è sempre attenta alle prestazioni del tedesco: "Avrà una buona opportunità per mettersi in luce. A Maranello lo hanno sostenuto molto e il suo obiettivo è arrivare a guidare per la Rossa", ha detto il bolzanino.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...