Ferrari, Sainz: "Ogni distrazione in F1 può costarti la gara"

A Monaco la Rossa ha rischiato anche il piazzamento del madrileno: "Ho pensato di andarmi a schiantare"
Ferrari, Sainz: "Ogni distrazione in F1 può costarti la gara"© Getty Images

ROMA - La Ferrari, archiviata la delusione di Monaco, prepara ora il Gp di Baku in Azerbaigian per trovare subito il riscatto. Solo Carlos Sainz ha mantenuto la posizione della griglia di partenza e a Monaco è arrivato secondo. Tuttavia, la sua gara poteva finire anzitempo, se non fosse stato per la sua bravura nel controllare la F1-75 sul bagnato. "Quando ci penso, sono sollevato perché il mio Gp doveva finire lì", ha infatti detto Sainz, le cui parole sono riportate da "Motorsport Total".

Il salvataggio di Sainz

Tutta colpa dei doppiati, come afferma il madrileno, che si era già lamentato della lentezza - a suo dire - eccessiva di Nicholas Latifi (Williams) nel suo giro out. "Sono tutti rimasti sulla traiettoria ideale e se volevi sorpassarli dovevi passare sul bagnato con gomma fredda. Inoltre - spiega lo spagnolo - il rettilineo ha una piccola curva a destra. Quindi sono andato sul bagnato e all'improvviso l'auto ha sovrasterzato così tanto che ho quasi perso il controllo. Penso di aver controsterzato tre o quattro volte per tenere la macchina". "A Monaco si guida sempre al limite e questo dimostra come serva sempre la massima concentrazione per non commettere neanche i piccoli errori, che possono ugualmente costar caro", ha concluso Sainz.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...