Tuttosport.com

Torino Movement Festival torna a far ballare la città

Torino Movement Festival torna a far ballare la città

Il 28 e 31 ottobre al Lingotto Fiere su quattro grandi palchi sfila il meglio della musica contemporanea internazionaletwitta

mercoledì 25 ottobre 2017

Oltre 20 ore di musica, più di 50 artisti di fama mondiale coinvolti in 2 main events con 4 grandi palchi incorniciati da 115 metri quadrati di led wall. Luogo dell'evento, il Lingotto Fiere di Torino. Con queste premesse torna il Torino Movement Festival, cugino europeo del Detroit Electronic Music Festival (DEMF) e uno degli eventi di musica elettronica più amati in Europa. Nato nel 2006 con la chiusura dei Giochi Olimpici Invernali e giunto alla sua dodicesima edizione, il Movement è da due anni al numero uno della classifica SIAE per biglietti venduti nell’ultimo trimestre, con 30.000 acquistati da oltre 20 paesi diversi lo scorso anno.

A Casa Movement, l'altro nome del Lingotto nei giorni di festival, sabato 28 ottobre si susseguiranno sul palco musicisti e dj internazionali del calibro di Apollonia (Dan Ghenacia, Shonky, Dyed Soundorom), Denis Sulta, Emmanuel Top, Jeff Mills, Kerri Chandler, Luca Agnelli, solo per citarne alcuni. E martedì 31 Sven Väth, Sam Paganini, SBTRKT, Sonja Moonear, Cobblestone Jazz (live), Davide Squillace, e molti altri.

Tra le novità di quest'anno, la collaborazione con lo storico Bar Cavour, il suggestivo American Bar dello stellato ristorante Del Cambio di Piazza Carignano, che si occuperà del beverage dell'area privé, con una selezione di cocktail appositamente riadattati per l’evento, che comprende i famosi “Torino mule” e “Polish grass”. Da assaporare a ritmo dei migliori beat techno del momento.

Tags: Torino Movement FestivalLingotto FiereCasa MovementmusicaTorino

Tutte le notizie di IN Torino

Approfondimenti

Commenti