Tuttosport.com

MotoGp Yamaha, Rossi: «Tempo record ma Honda volano»

Il Dottore soddisfatto per i test di Sepang ma le Honda sono ancora lontanetwitta

venerdì 6 febbraio 2015

SEPANG - «Oggi sono più soddisfatto. E' stata una buona giornata e abbiamo fatto un buon lavoro, soprattutto perché abbiamo provato tutto e abbiamo deciso cosa dobbiamo utilizzare per continuare lo sviluppo». Parola di Valentino Rossi, che nei test di Sepang è stato in grado di completare con successo il suo programma. Il campione di Tavullia ha compiuto dei passi in avanti in termini di configurazione e di sviluppo della sua YZR-M1.

MIGLIOR TEMPO - «Sono molto contento perché il tempo di 1'59.4 è il mio miglior giro a Sepang in tutta la mia carriera e sono già 0,3 più veloce rispetto allo scorso anno - ha sottolineato Rossi -. E' vero che le condizioni di oggi erano buone, ma anche rispetto a ieri abbiamo migliorato molto il setting della moto ed il mio passo non è poi così male. Abbiamo anche provato una simulazione di gara, ma non con le nostre prestazioni al cento per cento. Abbiamo provato alcune parti della moto, c'è qualcosa di buono e qualcosa che non mi piace. Il mio passo nella simulazione era abbastanza buono, quindi il test è stato positivo. L'unica cosa negativa è stata la velocità di Marc Marquez e Dani Pedrosa. Sono un po' più veloci di noi su un giro con una nuova gomma, ma anche in termini di ritmo. Ciò significa che, se vogliamo batterli, dobbiamo continuare a lavorare», ha aggiunto il Dottore.

LORENZO - Anche il compagno di squadra Jorge Lorenzo ha compiuto passi avanti. «La mattina non eravamo molto esplosivi per fare un buon tempo sul giro, perché la moto non frenava bene. Abbiamo modificato il set-up per migliorare la frenata, ma non abbiamo avuto gomme nuove per fare un buon tempo sul giro. Penso che non saremmo stati in grado di andare sull'1'58 -ha confessato Lorenzo -. La simulazione di gara è stata interessante. L'abbiamo fatta nel momento del giorno in cui la temperatura era più alta. Penso che se ci fosse stata una gara domani, avremmo potuto lottare per la vittoria, quindi questo è positivo. La moto è migliorata un po' rispetto ai test di Valencia. Penso che abbiamo grandi cose da provare nel secondo test a Sepang. Vediamo se sarà chiaramente migliore», ha concluso lo spagnolo.

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti