Tuttosport.com

Pramac Racing: svelata la moto 2016
© Alessandro Giberti Ph

Pramac Racing: svelata la moto 2016

Presentate, a Casole d'Elsa in provincia di Siena, le nuove livree delle due Ducati Desmosedici Gptwitta

giovedì 21 gennaio 2016

SIENA - Svelate le nuove livree delle due Ducati Desmosedici GP di Octo Pramac Yakhnich su cui Danilo Petrucci e Scott Redding torneranno a correre dai test in vista della stagione 2016. Ieri sera, a Casole d'Elsa in provincia di Siena, quartier generale della scuderia, grande spettacolo con i protagonisti di Octo Pramac Yakhnich dopo i saluti di Paolo Campinoti, che ha ripercorso i 15 anni di Pramac in MotoGp anche attraverso i divertenti video messaggi dei piloti che hanno fatto la storia del team. Da Alex Barros a Toni Elias, da Max Biaggi a Loris Capirossi ad Andrea Iannone, ambasciatore di Pramac in Motogp, con la gradita sorpresa di Carmelo Ezpeleta che ha voluto salutare Paolo Campinoti ed il team con un in bocca al lupo per la stagione 2016.

GRANDI ASPETTATIVE - «E' una giornata per noi del tutto speciale. Quella che sta per iniziare sarà la quindicesima stagione di Pramac Racing in MotoGp e per celebrarla siamo tornati dove tutto è cominciato - ha detto Paolo Campinoti, Ceo Pramac e Team Principal Pramac Racing - Questi spazi hanno ospitato la presentazione del primo team nel 2002 e siamo orgogliosi di essere nuovamente in Pramac per testimoniare, se mai ce ne fosse bisogno, il legame fortissimo tra l’azienda e il team. Veniamo da una stagione ricca di soddisfazioni con la perla del podio conquistato da Petrucci a Silverstone. Ma Pramac è ambiziosa. Lo è l’azienda e deve esserlo anche il team. Per questo ci aspettiamo di far ancora meglio nel 2016 con Danilo e con il nuovo arrivato Scott Redding sul quale riponiamo grande fiducia. Avremo ancora al nostro fianco OCTO, che ci ha accompagnato con entusiasmo nella stagione 2015 e con cui abbiamo festeggiato a Silverstone su quel fantastico podio dell'OCTO British GP. Diamo il benvenuto a Yakhnich e ringraziamo tutti i nostri partner che continuano a darci fiducia. Li consideriamo amici prima che sponsor».

PRONTI A DARE BATTAGLIA - «Siamo pronti per dare battaglia in una stagione che spero, e ne sono certo, sarà entusiasmante anche grazie alle Desmosedici GP su cui Danilo e Scott hanno dimostrato di trovarsi già a suo agio. - ha concluso - Pramac Racing è parte della famiglia Ducati e quella 2016 sarà la dodicesima stagione consecutiva di un rapporto iniziato nel 2005 e che auspico possa essere ancora longevo e ricco di soddisfazioni».

Tags: Pramac RacingPetrucciRedding

Tutte le notizie di Moto Gp

Approfondimenti

Commenti