Tuttosport.com

MotoGp: Dovizioso vince in Qatar, quinto Rossi
© Alessandro Giberti Ph
0

MotoGp: Dovizioso vince in Qatar, quinto Rossi

Duello fino all'ultima curva del pilota Ducati con la Honda di Marquez, Crutchlow terzo

domenica 10 marzo 2019

LOSAIL - Vittoria dolcissima per Andrea Dovizioso in Qatar per la MotoGp, arrivata dopo una gara serrata e con un duello durato fino alle ultime curve con Marc Marquez: il pilota Ducati la spunta sulla Honda dello spagnolo alle ultime curve. 

Sul podio sale Cal Crutchlow con la Honda Lcr, quarto Alex Rins su Suzuki, rimonta per Valentino Rossi su Yamaha che risale fino al quinto posto, sesto Danilo Petrucci sull'altra Ducati ufficiale.

ESPARGARO' CHIUDE LA TOP TEN - Settimo posto per Maverick Vinales che partiva dalla pole, poi ci sono Joan Mir, Takaaki Nakagami e Aleix Espargarò. Appena fuori dalla top ten Franco Morbidelli, tredicesimo Jorge Lorenzo, quattordicesimo Iannone, mentre Zarco prende l'ultimo posto utile per i punti. Al sedicesimo posto si piazza Fabio Quartararò: alla sua gara d'esordio in MotoGp è stato costretto a partire dalla pit lane, con la moto che gli ha dato problemi prima del giro di warm up.

 

 

COSI’ IN GARA - Dovizioso prende la testa seguito da Miller e Marquez. Sesto Vinales, decimo Petrucci. Inizio di secondo giro e Marquez prova ad attaccare Miller. Le due Honda di Crutchlow e Nakagami sono alle spalle dei primi tre, Rossi intanto risale al decimo posto. Al terzo giro Miller rallenta vistosamente e tira via la sella che faceva contatto con scintille a vista.
Dovizioso continua a guidare il gruppo seguito da Marquez, Crutchlow si avvicina, seguono le due Suzuki di Mir e Rins, sesto Petrucci, poi Nakagami, con Vinales ottavo e Rossi che risale al nono posto.
A diciotto giri dal termine Rins si prende la seconda posizione su Marquez, l’altra Suzuki di Mir è quarta. Settima e ottava le Yamaha di Vinales e Rossi. Dopo poche curve Rins riesce a infilare anche Dovizioso e prende provvisoriamente la testa fino al rettilineo di arrivo, subito risorpassato dal pilota Ducati. Il duello si ripropone identico nella tornata successiva.
A sedici giri i tre davanti sono vicinissimi, con nuovi duelli tra Marquez e Rins, il gruppo di testa è di nove moto, chiudono Vinales, Rossi e Morbidelli.
Quindici giri al via e Rins è di nuovo davanti, con Dovizioso che aspetta un altro giro per tornare in posizione di leadership. Nuovo scambio in testa, mentre Petrucci riesce a sorpassare Mir e a portarsi in quarta posizione alle spalle di Marquez. Poche curve e il pilota ternano mette dietro anche lo spagnolo della Honda. Rins va leggremente largo al dodicesimo giro, adesso Dovizsioso guida su Marquez e Petrucci. In ottava posizione c’è Franco Morbidelli che riesce a scavalcare Rossi. Ritiro per Bagnaia, che nelle fasi iniziali dopo un contatto aveva perso un’aletta aerodinamica: moto sbilanciata e pilota che decide di tornare ai box.

I GIRI FINALI - A dieci giri dal termine i primi tre acquistano un minimo margine, con Dovizioso ancora davanti a Marquez e Rins, sfilacciata anche la truppa inseguitori. Le noie tecniche per la Pramac vedono il ritiro anche per Miller, che stava correndo senza sella, appoggiato direttamente sul telaio della moto.
Mancano otto passaggi e nuovo sorpasso e controsorpasso in seconda posizione fra Rins e Marquez, per ora resiste il pilota Honda. Il gruppo di testa a sei giri dalla bandiera a scacchi è ridotto a otto moto, con le due Yamaha di Rossi e Vinales a chiudere. Mancano cinque giri e Andrea Dovizioso continua a martellare davanti, seguito da Rins e Marquez, poi Crutchlow, Petrucci e Rossi che è risalito fino alla sesta posizione, più staccati Mir e Vinales. Quattro giri e Marquez si riporta in seconda posizione dietro Dovizioso scavalcando Rins. Il pilota Honda prova un nuovo attacco sul rettilineo, ma viene respinto. Tre giri al via, una staccatona di Rins lo porta largo e Crutchlow adesso è terzo, mentre Rossi si porta al quinto posto superando Petrucci. Penultimo giro, Dovizioso allarga e Marquez passa in testa. Ultimo giro, sul rettilineo Dovizioso si riporta in testa, il duello continua fino alle ultime curve, la spunta il pilota Ducati dopo l’ennesimo incrocio di traiettorie.

 

Diretta Live

Tutte le news

Qatar ducati dovizioso honda marquez

Commenti