Tuttosport.com

MotoGp Honda, Puig: «C'è poco da salvare del week end»
0

MotoGp Honda, Puig: «C'è poco da salvare del week end»

Il team manager della scuderia giapponese commenta il disastroso fine settimana di Austin, chiuso con zero punti: «C'è solo un aspetto positivo, Marquez non si è fatto male»

martedì 16 aprile 2019

ROMA - È stato un fine settimana nero per la Honda ad Austine. Un week end così non si vedeva da quasi 40 anni a questa parte: la scuderia giapponese ha chiuso il Gp delle Americhe, in Texas, con due ritiri e zero punti. Non accadeva da 37 anni, quando nel Gp di Francia si rifiutò di scendere in pista per protesta contro le condizioni dell'asfalto. Ad Austin, invece, Jorge Lorenzo è stato fermato da un guasto tecnico e Marc Marquez è scivolato mentre era saldamente al comando della gara. Il team manager della Honda, Alberto Puig, traccia un quadro della situazione: «Il bilancio non è di sicuro positivo, visto che siamo rimasti a secco. Ma se proprio vogliamo trovare qualche aspetto positivo, c'è da dire che Marc ha dimostrato di essere in forma e di andare fortissimo. E poi è rimasto illeso nonostante la caduta».

LORENZO, INCOGNITA GUASTO Quanto a Jorge Lorenzo, Puig precisa che i tecnici stanno indagando sulle cause del guasto che ha bloccato il maiorchino, mentre era in decima posizione. «Non sappiamo ancora cosa sia successo alla sua moto, la stiamo analizzando e abbiamo bisogno di più tempo per sapere che problema ha avuto. Il suo obiettivo era terminare tra i primi dieci - ha proseguito Puig - e dopo un avvio difficile aveva trovato un buon ritmo e stava risalendo. Poi, purtroppo, è arrivato quel guasto».

Motogp honda marquez

Commenti