Tuttosport.com

Mir:
© Getty Images
0

Mir: "Con la Suzuki possiamo fare molto di più"

Il pilota spagnolo commenta il settimo posto del Gp di Germania: "Potevo fare di più, ma ho consumato subito la gomma"

mercoledì 10 luglio 2019

ROMA - Ancora una volta, complice la caduta di Alex Rins, è stato l'unico pilota della Suzuki a portare a termine la gara, chiudendo con un settimo posto. Nonostante il buon risultato nel Gp di Germania, però, Joan Mir sente che avrebbe potuto ottenere qualcosa di più dalla gara sul circuito del Sachsenring. “È stata una buona gara, sono partito bene ma ho consumato subito le gomme e nel finale ho sofferto un po'. Non riuscivo a stare al passo delle Ducati, ed è un peccato, perché sentivo di averne".

Pausa estiva

A prescindere dall'ultima gara, Mir è comunque contento della piega che ha preso la sua stagione, che lo ha visto in gran ripresa nelle ultime sfide, dopo un avvio difficoltoso: "Sono felice del potenziale che abbiamo dimostrato e credo che siamo sulla buona strada. Dopo la pausa estiva proveremo a migliorare ancora, credo che abbiamo degli ottimi margini".

Motogp suzuki Melandri

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...