Tuttosport.com

MotoGp, cambiano le penalità per le false partenze
© Getty Images
0

MotoGp, cambiano le penalità per le false partenze

Dal 2020 nuove sanzioni in caso di "jump through". Non più il passaggio forzato dai box, ma due "long lap"

lunedì 12 agosto 2019

ROMA - La Grand Prix Commission ha reso noto che a oartire dal 2020 cambierà la penalità per i piloti che effettuano una falsa partenza durante una gara. La sanzione non sarà più il ‘Ride Through’ (il passaggio forzato ai box) ma due ‘Long Lap Penalty’ (giri più lunghi di quelli normali) che dovranno essere portati a termine entro i 5 giri successivi da quando si riceve la comunicazione.

Bandiera nera e ginocchiere

Con effetto immediato invece cambiano alcune indicazioni per le penalità. Quando a un pilota viene mostrata una bandiera nera con disco arancione, quest'ultimo, dopo aver abbandonato la pista, deve essere autorizzato da un ufficiale di gara prima di ritornare sul tracciato. Infine, per Moto2 e Moto3, dopo il recente caso di un pilota con una ginocchiera fissata con viti di metallo che generarono scintille a contatto con l’asfalto, sarà da ora proibito vestire questo genere di protezioni.

Motogp 2020

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...