Tuttosport.com

Yamaha, Jarvis:
© Alessandro Giberti Ph
0

Yamaha, Jarvis: "Vogliamo Zarco come collaudatore"

Il manager del Monster Energy Team conferma l'interesse per il pilota francese: "Abbiamo già parlato, ora aspettiamo le sue risposte"

giovedì 21 novembre 2019

ROMA - Il 2019 è stato il suo anno peggiore in carriera, ma a Johann Zarco, ufficialmente senza contratto dopo essere stato scaricato dalla KTM, non mancano le possibilità per la prossima stagione. La Ducati gli ha offerto un posto sull'Avintia oppure potrebbe decidere di tornare in Moto2 e prendere il posto all'Estrella Galicia che fu di Alex Marquez, ora in MotoGp alla Repsol Honda. Un'altra possibilità è quella di fare il collaudatore alla Yamaha, come ha riconosciuto in manager del Monster Energy Team Lin Jarvis: "Ho parlato con Johann dieci giorni fa e gli ho detto che se il suo progetto con Honda non funzionava, la nostra offerta per diventare collaudatore restava valida. Ha mostrato interesse per la parte agonistica, quindi penso che abbia bisogno di scegliere se vuole correre o se è interessato a diventare un collaudatore. È una sua scelta” ha spiegato.

Jarvis ha concesso a Zarco tutto il tempo che gli serve per scegliere il suo futuro, ribadendo come, vista l'esperienza accumulata, sarebbe il profilo ideale: “Al momento non abbiamo fretta. Vediamo che cosa deciderà, considerando la nuova situazione in Honda, è sicuramente una possibilità. Adesso, lo consideriamo ancora più interessante perché non è solo un pilota molto veloce ma ha esperienza con KTM e di recente ne ha fatta una nuova, quindi non è successo nulla di negativo ma solo cose positive. L’aspetto più importante per lui, come persona, è decidere che cosa vuole fare

Motogp zarco yamaha

Caricamento...