Tuttosport.com

Pramac Racing: svelata con un video la livrea 2020

0

Dopo aver rimandato la presentazione a causa del Coronavirus, il team Pramac Ducati ha presentato oggi moto e squadra, pubblicando un breve filmato sui social

Pramac Racing: svelata con un video la livrea 2020
giovedì 5 marzo 2020

Anche l'ultima squadra della MotoGP si è presentata al suo pubblico: nonostante l'emergenza Coronavirusche ha costretto il team a rinviare la presentazione, la Ducati Pramac Racing, ha svelato con un video la squadra e la moto per il 2020.

“La stagione 2019 si è conclusa in modo molto positivo - ha detto il team manager Francesco Guidotti - e dopo i test del 2020 abbiamo la consapevolezza di poter fare un buon lavoro ed essere competitivi in un campionato che ha tutte le carte in regola per essere uno tra i più avvincenti degli ultimi anni. Nonostante tutto quello che sta accadendo, il nostro obiettivo rimane quello di lavorare al massimo delle nostre potenzialità per poter garantire ai nostri piloti una moto che possa far esprimere le loro potezialità”.

Nuova livrea, "vecchi" piloti

Grandi ambizioni per il team, condite da una livrea. A vestire le Desmosedici GP20, anche nel 2020, sarà livrea firmata dal Centro Stile Lamborghini, che ha puntato sui classici colori, bianco, rosso e blu che contraddistinguono il team Pramac. Ma a differenziarsi rispetto aello scorso anno sono i numeri di gara sui cupolini, che spiccando su fondo bianco.

Confermati anche per il 2020, saranno l'australiano Jack Miller e l'italiano Francesco Bagnaia a tenere alti i colori del team Pramac. Per Miller la nuova stagione sarà il sesto anno in MotoGP, il terzo in sella alla Ducati, e l'australiano vuole confermarsi al top nel nuovo campionato.

"Questa stagione sarà molto importante per me, dopo i 5 podi dell’anno scorso vorrei cercare di fare ancora meglio - ha detto Miller -. Sia io sia il mio Team stiamo lavorando duramente affinché questo accada. Sono entusiasta della moto, ho subito trovato un buon feeling e non vedo l’ora di poter iniziare questa stagione e dare il massimo perché il livello della MotoGP quest’anno sarà altissimo".

Quella che sta per iniziare, invece, sarà la seconda stagione di Bagnaia nella classe regina, dove ha sempre vestito i colori del team Pramac e il piemontese non vede l'ora di dimostrare tutto il suo valore: "Mi sento pronto e al Team Pramac non manca nulla, penso che quest’anno potremo divertirci".

Motogp ducati pramac

Caricamento...