Tuttosport.com

Coronavirus, Ezpeleta: "MotoGp a porte chiuse? Possiamo considerarlo"

0

Il Ceo di Dorna Sports: "Siamo stati in contatto con la FIM, IRTA, con i team e gli organizzatori e tutti insieme stiamo adottando le misure necessarie. Ci aspettiamo comunque una stagione fantastica"

Coronavirus, Ezpeleta:
© Getty Images
venerdì 13 marzo 2020

ROMA - "Da quando è iniziato il problema del coronavirus, abbiamo seguito le istruzioni di ciascun governo, siamo stati in stretto contatto con i promotori di Austin e in Argentina e quando le autorità hanno dichiarato che non era possibile farlo ora, abbiamo parlato con altri Gran Premi per provare a spostarli e siamo riusciti a farlo. Ora il calendario è ok, se tutto continua così com'è". Così Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports, torna a parlare dell'emergenza coronavirus che ha visto la MotoGp non correre in Qatar e vedere spostati i successivi appuntamenti, tanto che la stagione dovrebbe prendere il via solo il 3 maggio con la gara di Spagna. "Come ho detto nella conferenza stampa in Qatar, la nostra idea è quella di continuare il campionato con tutte le gare, questo è il nostro obiettivo. Ma c'è sempre l'imprevedibile. Noi stiamo seguendo le situazioni con ogni governo e in particolare con gli organizzatori. Siamo in stretto contatto con la FIM, l'IRTA, i team e ovviamente con gli organizzatori. Stiamo parlando con le autorità di Jerez e oggi sembra tutto a posto; non c'è problema. Ma vedremo esattamente qual è la situazione nel prossimo futuro" aggiunge Ezpeleta sul nuovo via in Spagna".

Mondiale MotoGp a porte chiuse

E sulla possibilità di correre ma a porta chiuse: "Come ho detto, stiamo provando a fare tutto il piu' normalmente possibile, ma se le condizioni delle autorità locali sono di correre senza spettatori, possiamo considerarlo, insieme all'organizzatore locale. Siamo stati in contatto con la FIM, IRTA, con i team e gli organizzatori e tutti insieme stiamo adottando le misure necessarie" aggiunge il Ceo di Dorna che infine, rivolgendosi alle migliaia di appassionati, dice: "Ci aspettiamo una stagione fantastica per la MotoGP, pensiamo che la stagione sarà fantastica e non vediamo l'ora di iniziare al piu' presto. È solo un po' ritardato dalla normalità, ma se possiamo iniziare con il programma che abbiamo ora, sarà davvero una stagione entusiasmante".

Motogp ezpeleta

Caricamento...