Tuttosport.com

MotoGp, Crutchlow: "Indimenticabili i due podi del 2012"

0

Il pilota britannico del team LCR Honda ha fatto un salto indietro nel tempo ricordando come Brno e Phillip Island siano momenti particolari della sua carriera

MotoGp, Crutchlow:
© Getty Images
sabato 18 aprile 2020

COVENTRY – "Ci sono alcuni momenti della mia carriera che non posso dimenticare ad esempio i due podi del 2012, il primo con Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa e il secondo sempre con Lorenzo e Casey Stoner. Questi ragazzi sono alcuni dei grandi dello sport". Cal Crutchlow, pilota del Team LCR Honda, ha fatto un salto indietro nel tempo parlando con particolare affetto dei suoi primi podi nella MotoGP.

Dal 2015 con la Honda

Crutchlow è passato alla MotoGP dalle World Superbike nel 2011 con la Yamaha Tech3 Yamaha e parlando a BT Sport ha ricordato la stagione 2012: "Sono finito due volte quarto in Qatar e in Spagna: ero convinto che si sarebbe potuti salire sul podio. Brno è un circuito che adoro e Dovi, all’epoca, era il mio compagno di squadra. Era appena arrivato dalla Honda ufficiale ed era molto forte, ieri come oggi. Batterlo lì è stato bellissimo ed ha rappresentato un grande punto di svolta nella mia carriera”. Il pilota inglese è giunto terzo, in quella stagione, anche a Phillip Island prima di centrare quattro podi nella stagione successiva.

Dal 2015 il pilota britannico corre con la Honda LCR del team Cecchinello e, nel 2016, ha centrato due vittorie nei suoi due circuiti preferiti: Brno e Phillip Island. Inizialmente si pensava che questa potesse essere l’ultima stagione per Crutchlow ma il pilota britannico ha smentito.

honda crutchlow dovizioso

Caricamento...