Tuttosport.com

MotoGp, Valentino Rossi: "Petronas grande team: ma non correrò per salutare"

0

Il Dottore ammette come l'opzione della squadra satellite Yamaha sia la più concreta ma che gareggerà solo se ancora competitivo

MotoGp, Valentino Rossi:
© Giustinoni
giovedì 21 maggio 2020

TAVULLIA - "Per me sarebbe un'ottima opzione la Petronas ma non andrò lì solo per fare un'ultima stagione o per dire ciao. Se correrò darò il 100% e correrò se capirò che posso essere ancora competitivo e lottare per il podio". Valentino Rossi ancora non ha deciso quale sarà il suo futuro ma ha confermato che continuerà solo se sarà in grado di essere ancora competitivo.

Decisione dopo qualche gara

La Yamaha, per la prossima stagione, ha deciso di puntare su Fabio Quartararo per affiancare Maverick Vinales ma il Dottore potrebbe fare il viaggio contrario sostituendo il pilota francese nel team satellite. Bisognerà solo capire come si sentirà Valentino: "Il mio piano era molto chiaro - racconta in un video sul sito della MotoGp - Volevo cambiare qualcosa nel team, aspettare l'estate e capire se potevo essere più competitivo rispetto all'anno passato, questo è cruciale per me, voglio continuare ma solo se posso andare forte. Sfortunatamente, data la situazione attuale, devo decidere senza aver corso alcuna gara e questo rende le cose un po' più difficili, devo guardarmi dentro e capire se ho ancora la forza e la motivazione sufficiente per continuare”.

L’idea Petronas si fa largo già da qualche tempo ma anche in questo caso il Dottore è molto chiaro: “Come ho detto le opzioni sono due: Petronas o ritiro. Vedremo. Ho una buona opportunità con il team che è di livello altissimo come ha dimostrato con Quartararo e Morbidelli: un team giovane, con molti ragazzi che già conosco. ” conclude Valentino.

Valentino Rossi Motogp Petronas

Caricamento...