MotoGp, la FIM vuole ascoltare Quartararo

Il pilota francese della Yamaha Petronas è stato convocato dai commissari per chiarire alcuni aspetti tecnici della Superbike R1 con cui sono stati effettuati dei test

© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

ROMA – I commissari della FIM hanno convocato a Jerez de la Frontera, dove è in programma la prima gara stagionale di Moto GP, alcuni piloti per capire se sono state violate alcune norme durante alcuni test privati. Tra loro potrebbe esserci Fabio Quartararo.

Modifiche da verificare

Il pilota francese della Yamaha Petronas, come riporta il sito As.com, ha effettuato due giorni di test privati al Paul Ricard provando girando con una Superbike R1 troppo modificata. La moto sotto la lente di ingrandimento è stata preparata da Tech Solutions e sia Quartararo che Tech-Solutions hanno condiviso le foto su Instagram. La cosa non è sfuggita ai rivali che hanno presentato un reclamo formale così la FIM è stata costretta a intervenire. Il francese dovrà fornire spiegazioni ma non sembra verranno applicate delle penalità. A quanto pare la R1 utilizzata da Quartararo aveva subito modifiche sia all’elettronica che ai freni, montando quelli in carbonio.

Commenti