Tuttosport.com

Gp Andalusia, Marquez: "Non volevo avere rimpianti"

0

Il pilota della Honda ha provato a scendere in pista nelle libere 3 e 4 a Jerez, poi però ha alzato bandiera bianca e non sarà al via della seconda gara del Mondiale di MotoGP

Gp Andalusia, Marquez:
© EPA
sabato 25 luglio 2020

JEREZ - Marc Marquez è stato il protagonista del sabato di Jerez del Gran Premio di Andalusia di MotoGP. Il pilota spagnolo ha provato a scendere in pista nelle terze e quarte libere, poi però ha sentito troppo dolore e ha rinunciato a qualifiche e gara, raccontando così la sua giornata particolare: "Da quando mi hanno fatto l’operazione martedì sono sempre stato realista e ho provato a capire il mio corpo, ho iniziato a muoverlo un po’ e ho visto che potevo provarci, ero ottimista. Oggi posso dormire tranquillo, sennò alla fine mi rimaneva il rimpianto. Voglio comunque ringraziare i dottori, i fisioterapisti. Adesso inizierò a lavorare per essere pronto per Brno".

Gp Andalusia, Marquez: "Non volevo avere rimpianti"

Le parole del pilota spagnolo

Il campione del mondo in carica racconta la sua movimentata mattinata: "Ci ho provato, quando hai passione per qualcosa ci devi provare, è la mia mentalità. Questo pomeriggio ho sentito subito che succedeva qualcosa, non so se era un nervo ma il braccio rimaneva senza forze e lì ho capito che diventava pericoloso”, conclude Marquez che proverà così a esserci a Brno.

Motogp marquez honda qualifiche Andalusia

Caricamento...