MotoGp, Vinales: "Tanta incertezza in vista di Misano"

Il pilota della Yamaha, dopo tre gare opache tra Brno e l'Austria, è ancora incerto su ciò che accadrà nel doppio appuntamento sul circuito romagnolo

© EPA

FIGUERES – Senza il dominatore delle ultime stagioni Marc Marquez a prendersi tutta la scena, la MotoGP 2020 è ancora un regno senza padrone. E così, in attesa del Gran Premio di San Marino in programma a Misano il prossimo 13 settembre, tanti piloti e tante squadre sognano il titolo. Tra loro ci sono Maverick Vinales e la sua Yamaha ufficiale nonostante i soli 8 punti nelle ultime tre uscite.

Misano decisiva

Lo spagnolo è consapevole di aver perso una grande occasione tra Brno e il doppio impegno al Red Bull Ring ma i 22 punti di distacco dal leader Fabio Quartararo lo lasciano ancora in corsa per il titolo. Soprattutto l’incidente nel Gran Permio di Stiria, con Vinales che si è dovuto lanciare dalla moto a 200 km/h per un problema ai freni, ha lasciato qualche incertezza anche in vista dell’appuntamento di Misano: “Tre errori consecutivi tra Brno e l’Austria. Come team vogliamo essere al vertice, ma in questo momento non stiamo pensando al Mondiale” le parole del numero 12 della Yamaha a Speedweek.com. “Dobbiamo migliorare la moto perché gli avversari, in questo momento, sono più veloci. Ma non sappiamo cosa ci attende a Misano. Perché tutto varia molto velocemente sia da una pista all’altra che da gara a gara”.

Misano diventa uno snodo fondamentale in chiave iridata: “Dobbiamo restare concentrati ma è innegabile che abbiamo perso tre buone occasioni perché Fabio (Quartararo) è finito dietro. Ritengo di aver avuto la possibilità di raggiungerlo in classifica ma se non si sfruttano le occasioni, e si sbaglia, difficilmente centri il risultato” ha concluso Vinales.

Top e Flop MotoGP: GP Stiria VIDEO
Guarda il video
Top e Flop MotoGP: GP Stiria VIDEO

Commenti