GP Portogallo, Oliveira: "Nel 2021 lotta per il titolo ancora più serrata"

Il pilota della KTM, che la prossima stagione passerà dal team Tech3 al Factory, conferma come la battaglia per il mondiale sarà apertissima

GP Portogallo, Oliveira: "Nel 2021 lotta per il titolo ancora più serrata"© Getty Images

PORTIMAO – “Sono pronto a giocarmi il mondiale l'anno prossimo, ma per farlo bisogna salire tante volte sul podio. Quest'anno abbiamo visto che ci sono molti piloti in grado di vincere gare indipendentemente dal fatto che guidino moto ufficiali o satellite. Nel 2021 la lotta per il titolo sarà ancora più serrata”. Guarda già al futuro Miguel Oliveira, dopo la vittoria nel Gran Premio del Portogallo, e conferma la sua intenzione di giocarsi il Mondiale con la KTM Factory.

Gestione delle gomme

Il numero 88 ha chiuso il mondiale con un successo di prestigio sul circuito di casa: “Oggi volevo vincere la gara, volevo partire e non guardarmi indietro. Gestire le gomme e il vantaggio è stato difficile, sono molto contento” le sue parole a Sky Sport. “Questa moto si può guidare in diversi modi; su questa pista devi guidare in maniera molto morbida. Nelle gare nelle quali ho finito quinto o sesto ho sempre avuto la sensazione di poter fare di più”.

Oliveira però non si ferma e guarda già avanti: “Tutto questo ci serve per migliorare l'anno prossimo. La nostra moto è performante in tutti i circuiti, ci serve solo il tempo per mettere tutto a posto” ha concluso il portoghese.

Commenti