MotoGp: presentata la nuova Suzuki con Mir e Rins

Il team del campione del mondo 2020 ha svelato le moto a poche ore dallo start dei test ufficiali di Losail

MotoGp: presentata la nuova Suzuki con Mir e Rins© EPA

ROMA - La Suzuki è l'ultimo dei team di MotoGp a presentare le sue moto per il Mondiale 2021. La scuderia giapponese, che l'anno scorso ha piazzato due piloti nelle prime tre posizioni della classifica finale, punta a un altro anno ai vertici nonostante i tanti avversari. Si chiama GSX-RR la moto su cui saliranno il campione del mondo Joan Mir e il connazionale Alex Rins, che partiranno quindi in prima fila tra i candidati alla vittoria finale, anche se da diversi piloti sottotono nel 2020 ci si aspetta sicuramente qualcosa di più.

Verso la nuova stagione

La sfida più grande sarà senz'altro quella di Mir, che dovrà difendere il titolo conquistato nell'ultima stagione con un solo successo nel GP d'Europa. Il classe 1997 ha già affermato di non sentirsi favorito, ma indubbiamente avrà una certa pressione dopo l'exploit del 2020. Anche Rins, però, parte da delle ottime basi, con il terzo posto conquistato nell'ultimo anno dietro al compagno di squadra e a Morbidelli che certifica le sue possibilità di fare davvero bene anche nel Mondiale alle porte.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...