MotoGp, Doohan sprona Miller: "Ora le aspettative sono tutte per lui"

L'australiano cinque volte campione del mondo si rivolge al suo connazionale: "Ha tutti i pezzi del puzzle a sua disposizione, deve solo metterli insieme"
MotoGp, Doohan sprona Miller: "Ora le aspettative sono tutte per lui"© Getty Images

ROMA - La Ducati ha potuto festeggiare un finale di stagione in MotoGp quasi perfetto. Cinque vittorie nelle ultime nove gare, che sono bastate alla scuderia di Borgo Panigale per la conquista del titolo costruttori su Yamaha e Suzuki. Quattro di questi cinque trionfi se li è presi Francesco Bagnaia, che ha chiuso il 2021 al secondo posto dietro Quartararo, andando però inevitabilmente a oscurare l'altro pilota Ducati, Jack Miller. L'australiano ora è spronato a migliorarsi da un suo connazionale illustre, Mick Doohan, che al portale Speedcafe.com ha detto: "Il suo obiettivo deve essere quello di vincere, è la sua unica opzione".

Ispirare i giovani

Il cinque volte campione del mondo, ora 56enne, ha dato un consiglio a Miller, che ha raccolto solo cinque podi in questa stagione: "La chiave è la costanza. Deve diventare un vincitore seriale di gare e, quando non riesce a vincerle, deve sempre cercare il piazzamento migliore. Così si vincono i campionati". Doohan, che di titoli ne ha vinti cinque consecutivi (dal 1994 al 1998), ha paragonato il 2022 del suo compatriota a un puzzle: "Lui ha tutti i pezzi a sua disposizione, deve solo incastrarli l'uno con l'altro. Spero per lui che riesca a farlo e che possa ispirare una nuova generazione di giovani piloti", ha concluso.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...