MotoGp, Albesiano sull'abbassatore Ducati: "Mossa insidiosa"

Dopo il Day-1 a Mandalika, il direttore tecnico dell'Aprilia non è felice della novità dei colleghi italiani
MotoGp, Albesiano sull'abbassatore Ducati: "Mossa insidiosa"© EPA

ROMA - "In linea di principo non ci piace tanto. In pista è un sistema poco praticabile. Abbiamo un abbassatore posteriore molto sofisticato, ma abbiamo testato anche quello anteriore, che è un utilizzabile. Ma dobbiamo decidere tutti insieme se limitare queste fughe, per quanto intelligenti. È una mossa 'insidiosa'". Queste le parole di Romano Albesiano, direttore tecnico dell'Aprilia in MotoGp, intervistato da "Sky Sport" sull'abbassatore anteriore della Ducati. Tutti i team hanno a disposizione questo meccasismo, sfruttato però solo al momento della partenza e manualmente, ora la casa di Borgo Panigale lo ha messo in mostra anche nei giri dei test ufficiali a Mandalika.

Le parole di Albesiano

La parola utilizzata da Albesiano per descrivere la novità portata in pista dalla Ducati è "tricky", una parola che contiene in sé tante sfumature di significato. L'abbassatore anteriore automatico in corsa è sicuramente un'innovazione della Ducati, che però non sembra entusiasmare Albesiano, che dice: "È un tema di discussione. Abbiamo già l'abbassatore posteriore, ma quello anteriore viene usato solo in condizione di partenza con un meccanismo manuale. I piloti si trovano bene con quello e stiamo lavorando in questa direzione". Nel frattempo, il direttore tecnico della casa di Noale può sorridere con i risultati di Aleix Espargaro e Maverick Vinales. I piloti Aprilia si sono infatti piazzati rispettivamente secondo (1:32:937) e il settimo (1:33:147) primo giorno di test ufficiali.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...