MotoGp, Jarvis: "Gioco di squadra in RNF, ma non siamo contenti"

Dozizioso e Binder non stanno rendendo in pista tanto quanto di aspettava il team manager della Yamaha

MotoGp, Jarvis: "Gioco di squadra in RNF, ma non siamo contenti"© Alessandro Giberti Ph

ROMA - La MotoGp 2022 della Yamaha presenta in questa fase contraddizioni profonde. La casa di Iwata può infatti contare su Fabio Quartararo in vetta alla classifica piloti, ma per incrociare un'altra M1 dobbiamo scendere fino alla sedicesima casella, quella occupata da Franco Morbidelli. Ancora più giù - rispettivamente 20esimo e 21esimo - ci sono invece Andrea Dovizioso e il rookie Darryn Binder della Yamaha RNF WithU. Il team manager della Yamaha ufficiale, Lin Jarvis, non si è mostrato soddisfatto dei risultati della scuderia di Razlan Razali e ad "Autosport" afferma: "Non siamo contenti di quanto raccolto finora. Ma il team sta facendo gioco di squadra, il che va bene".

Sul rinnovo di RNF

"A causa della soppressione inattesa dei programmi Moto3 e Moto2, abbiamo scelto di firmare questo accordo annuale - aggiunge Jarvis -. L'inverno è stato duro per loro ma ora penso che la squadra abbia trovato una certa stabilità". Dalla Spagna, però, in queste ultime ore è rimbalzata la notizia che l'Aprilia sarebbe pronta a fare del team di Razali la sua squadra satellite. Il managing director britannico però precisa: "La nostra decisione può essere presa anche a fine giugno, ma sono ottimista: il rinnovo con RNF arriverà“.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...