MotoGp, Marquez: "Carriera lunga come Rossi? Decide la mia testa"

Il pilota della Honda spiega com'è cambiato il suo approccio con la pista dopo i problemi fisici: "Si deve procedere un passo alla volta"
MotoGp, Marquez: "Carriera lunga come Rossi? Decide la mia testa"© EPA

ROMA - Dopo i problemi al braccio e la diplopia, Marc Marquez punta a tornare quello di un tempo. Il pilota della Honda, che ieri ha risposto alle domande dagli organizzatori del "Premio María de Villota y Ciudad de la Raqueta", infatti non può ancora spingere al massimo in MotoGp. Ciononostante, l'otto volte iridato sembra non perdersi d'animo, anche se la sua carriera potrebbe non godere di una particolare longevità: "Io come Valentino Rossi? Lì dipende molto dalla testa- ha affermato Marquez - ma anche dagli infortuni e dai piccoli problemi del momento. Poi è importante avere una buona équipe medica: i fattori sono tanti".

Marquez step by step

Finora il fuoriclasse di Cervera ha guidato in modo molto pulito e prudente, anche se la Honda RC213V sembra iniziare a mostrare i primi margini di miglioramento.Marquez deve però al contempo gestire la pressione e racconta: "Ho vissuto entrambi le facce dello sport: i successi e gli infortuni. In entrambe le volte c’era pressione, ma è diverso ora. Tutti si aspettano un mio ritorno. Ma la fretta non serve, si deve fare un passo alla volta: è una sfida quotidiana".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...