MotoGp, Martin su Valentino Rossi: "Vorrei essere come lui"

Lo spagnolo del team Pramac analizza anche la stagione in corso: "Bisogna migliorare su passo gara"

MotoGp, Martin su Valentino Rossi: "Vorrei essere come lui"© Alessandro Giberti Ph

ROMA - Nonostante si sia ritirato, Valentino Rossi continua ad essere un punto di riferimento per i piloti MotoGp. In un'intervista a "soymotero.net" Jorge Martin, pilota Pramac, ha scherzato sull'attuale condizione del Dottore, ritiratosi a novembre e al momento impegnato nel campionato GT World Challenge Europe, ma lontano dalle pressioni del Motomondiale dopo 26 anni: "Se non fossi Jorge Martin vorrei essere chiaramente Valentino Rossi: sarei in pensione e mi goderei la vita". Scherzi a parte, lo spagnolo fa i conti con una Desmosedici che finora gli ha portato solo 28 punti, a fronte però di due pole e due prime file del 2022.

I punti deboli di Martin

Lo spagnolo del team Pramac ha poi parlato della stagione in corso: "Abbiamo stabilità in frenata: è un punto di forza con la velocità massima. Rispetto alle altre moto però non giriamo bene e stiamo lavorando duramente su questa cosa. Essendo io piccolino per me è ancora più difficile svoltare. Sono esplosivo sul giro secco, ma in gara manca sempre qualcosa". Per Martin è già tempo per parlare di futuro: "L'obiettivo è continuare con la Ducati. Non so se il mio manager sta avendo colloqui con altri team".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...