MotoGp, Bagnaia: "Dopo il primo trionfo ci starebbe il bis"

Si apre il fine settimana di Le Mans. Parla anche Quartararo: "Darò il massimo"

MotoGp, Bagnaia: "Dopo il primo trionfo ci starebbe il bis"© EPA

ROMA - Pecco Bagnaia, vincitore con la Ducati del Gran Premio di Spagna,ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Spagna, valevole per la settima tappa del Mondiale 2022 di MotoGp. "Sarebbe bello ripetere il trend positivo dell'anno scorso dopo la mia prima vittoria. Ma ora è tutto diverso e vedremo come andrà questo weekend - ha detto il pilota della Ducati -. È una pista che mi piace - continua l'italiano - dove è arrivato il mio primo podio. Zarco e Miller erano molto veloci qui l'anno scorso. Forse domenica potrebbe piovere. In Indonesia la situazione era strana per me. Di solito siamo veloci sotto la pioggia, ma lì non avevo feeling con la moto. A Portimao invece sì. Dobbiamo capire meglio un po' tutto. È difficile fare previsioni adesso, dopo la giornata di domani avremo un'idea. La Yamaha sarà molto competitiva qui".

Il commento di Quartararo

Ha infatti preso poi la parola Fabio Quartararo, che con la sua Yamaha è in testa alla classsifica piloti. Per lui questo è il Gran Premio di casa e a Le Mans "El Diablo" è pronto a dare tutto sé stesso: "È speciale vivere la gara di casa, darò il mio meglio, anche se forse ci saranno più pressione e stress. Cercherò di prenderlo con un weekend normale. Rivincita con Bagnaia? Difficile sapere chi potrà prevalere, è una pista diversa rispetto a Jerez, è importante lavorare come al solito: iniziare al meglio da venerdì, cercare di essere già al sicuro per il Q2 e trovare ottime gomme per la gara".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...