MotoGp, Marquez: "A Le Mans non possiamo lottare per vincere"

Il pilola della Honda è ancora alle prese con i dolori. Aleix Espargaro: "Finora stagione grandiosa"

MotoGp, Marquez: "A Le Mans non possiamo lottare per vincere"© EPA

ROMA - La MotoGp di Marc Marquez è ancora frenata dalla condizione fisica precaria del pilota della Honda. Per giunta, al moto nel pre-season prometteva ben altro e lo spagnolo si è approcciato così nella conferenza stampa del Gran Premio di Francia: “A Jerez c'è stato un piccolo progresso. Siamo riusciti ad avvicinarci al podio, ma non abbastanza. Alcune cose non andavano e vedremo se le novità che abbiamo introdotto ci aiuteranno". Marquez però aggiunge: "Non credo che saremo capaci di lottare per la vittoria. Ma è impossibile prevederlo: non so cosa arriverà domenica. La mia guida è un compromesso: sto tenendo a bada il dolore. Non sto guidando come in passato: è evidente. Devo recuperare spalla e braccio".

Le parole di Espargaro

Un momento d'oro, invece, per Aleix Espargaro. Il pilota di Aprilia è in fiducia, i risultati arrivano e la moto c'è: “La prima parte della stagione è stata grandiosa, il potenziale è migliore rispetto al passato. Mi diverto a guidare questa moto. Siamo a soli sette punti da Fabio", ha infatti detto lo spagnolo. Il meteo è il grande rebus da decifrare a Le Mans, ma Espargaro non sembra curarsene: "Neglio ultimi anni il meteo era insolito, tuttavia la moto è stata veloce su ogni pista, fino a questo momento. Abbiamo provato diverse cose nuove con Salvadori e ne abbiamo testate altre a Jerez. La novità sarà la frizione in carbonio".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...