MotoGp, Pernat su Quartararo: "A Silverstone un suo errore potrebbe riaprire il mondiale"

Il manager italiano dice la sua anche sul ritiro di Dovizioso: "Forse si sta mangiando la mani vedendo questa Aprilia"
MotoGp, Pernat su Quartararo: "A Silverstone un suo errore potrebbe riaprire il mondiale"© Alessandro Giberti Ph

ROMA  - L'estate dellaMotoGp sta per concludersi e i piloti sono pronti a ritornare in pista dopo una lunga pausa. E Carlo Pernat, procuratore di Enea Bastianini e di altri piloti del Motomondiale, a "Radio 24" confessa: "Mi manca il campionato, ho la saudade. Non ho mai staccato davvero, ma mi mancano le corse". Fabio Quartararo, con la caduta ad Assen, ha permesso che Pecco Bagnaia si riavvicinasse in classifica piloti. Questo il pensiero del manager italiano: "Credevo che Quartararo avesse messo la testa a posto, ma ha fatto un erroraccio e ha riaperto il mondiale. La gara in Gran Bretagna (7 agosto, ndr) sarà una gara molto importante per il francese. Se Fabio sbaglia a Silverstone il mondiale sarà riaperto al 100%. Vedremo se patirà la pressione come un tempo".

Sul ritiro di Dovizioso

Oltre che sul duello mondiale, il procuratore ha anche detto la sua sul ritiro di Andrea Dovizioso, che a fine stagione dirà addio alla MotoGp: "Si è ritirato già quando ha detto addio all'Aprilia, forse si sta mangiando le mani ora. Ha fatto bene a dire basta perché in pista non aveva più niente da dire". Suscita invece qualche perplessità la compilazione del calendario: "È da folli mettere Aragon (18 settembre, ndr) prima del Giappone (25 settembre, ndr). Hanno già modificato il programma a Motegi, ma comanda la Dorna. Sembra una forzatura che potrebbe comportare dei problemi", conclude Pernat.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...