MotoGp, Bradl: "Ho tenuto informato Marquez, siamo sempre d'accordo"

Il collaudatore tedesco si è soffermato sui miglioramenti necessari in casa Honda
MotoGp, Bradl: "Ho tenuto informato Marquez, siamo sempre d'accordo"© Getty Images

ROMA - La Honda sta cercando di risolvere i problemi della prima parte di stagione. La casa giapponese si immaginava un avvio diverso, complicato anche dall'assenza del pluricampione del mondo Marc Marquez: “Queste perdite di aderenza, senza preavviso, della ruota anteriore - ha dichiarato il collaudatore Stefan Bradl - sono il nostro problema, per ora possiamo solo continuare a lavorare e cercare di migliorare la situazione. Sono stato sempre in contatto con Marc, l'ho tenuto informato, siamo sempre d'accordo al 100 percento, lavoriamo insieme nella stessa direzione”.

Le parole di Bradl

“Non è così facile per le case giapponesi sviluppare rapidamente e reagire di conseguenza - prosegue Bradl intervistato da Speedweek.com - Per i giapponesi la priorità è che nulla venga portato in pista prima di essere adeguatamente testato. Sono forse un po' conservatori, forse non sono disinvolti come Ducati, Aprilia o KTM. Come collaudatore, so anche che è una faccenda complessa con tutti i dispositivi, l'elettronica e l'aerodinamica, la galleria del vento... I miei feedback coincidono con quelli dei piloti, poi spetta all'azienda trovare le soluzioni”.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...