MotoGp, Quartararo: "Un peccato, potevo fare una buona gara"

Il francese è caduto al primo giro nel Gran Premio di Aragon. Aleix Espargaro: "Impossibile attaccare Bastianini e Bagnaia"
MotoGp, Quartararo: "Un peccato, potevo fare una buona gara"© Getty Images

ALCANIZ - "E’ un peccato, una volta che abbiamo il passo per fare una buona gara, faccio solo tre curve. Non abbiamo rotto niente per fortuna. La rimonta di Bagnaia? Non posso farci niente, non ho potuto partecipare alla gara. Sono sempre davanti, l’obiettivo numero uno è rimanerci. Il corpo mi brucia tanto". Fabio Quartararo ha parlato così ai microfoni di Sky Sport dopo il Gran Premio di Aragon, quindicesimo appuntamento stagionale della MotoGp vinto da Enea Bastianini. Il francese ha visto terminare la sua gara dopo nemmeno un giro, complice una caduta che lo ha costretto al ritiro.

Le parole di Espargaro

Anche Aleix Espargaro, terzo al traguardo, ha parlato dopo la gara di Alcaniz: "La mia vita quest’anno è una questione di tenacia, è stato un weekend difficile ma con aspettative alte. Passo dopo passo sono migliorato nonostante un feeling non eccelso con la moto. Ho cercato di divertirmi e attaccare, il terzo posto è fantastico perché era impossibile attaccare Bastianini e Bagnaia".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...